Facebook Messenger Room: cos’è, a cosa serve e come funziona

Era da tanto che Facebook non ci sorprendeva con delle novità. Dopo il restyling del sito e dell’app, ecco che la settimana scorsa invece arriva una nuova funzione, Messenger Rooms.

Messenger Room è un nuovo servizio integrato in Messeger, l’area di messaggistica istantanea di Facebook, che consente agli utenti di effettuare videochiamate con 50 utenti contemporaneamente.

In un momento storico in cui le forme di smart working sono aumentate in maniera esponenziale, e con oltre 700 milioni di utenti che giornalmente sono impegnati in videochiamate, Messenger Rooms nasce come risposta a servizi come Zoom.

Questa nuova piattaforma, che è già disponibile anche in Italia da qualche giorno, consente agli utenti di creare delle vere e proprie stanze virtuali in cui si possono collegare fino a 50 utenti sia da desktop che da mobile. La vera novità è che per la prima volta Facebook si apre realmente agli utenti non registrati: non è infatti necessario essere registrati alla piattaforma per entrare in una rooms, basta ricevere il link che viene generato alla sua “costruzione”.

Altra aspetto sorprendente è la trasversalità di Messenger Rooms: se al momento le stanze virtuali sono realizzabili solo su Facebook e Messenger, presto saranno introdotte anche su Instagram, WhatsApp e Portal!

Le novità da Menlo Park non finiscono qui però: nuove funzionalità sono già state annunciate anche per gli streaming live. Ad esempio su Facebook (cosa già possibile su Instagram) si potranno invitare utenti a partecipare alle dirette, mentre su Instagram oltre alla possibilità di seguire le dirette anche da desktop, si potranno salvare anche nella propria IGTV.

Condividi:

Commenta articolo

Date/time:
Categories: Social Networks